Cos’è la malattia di Lyme o borreliosi da zecche?

La borreliosi di Lyme (LB), o borreliosi da zecca, è di gran lunga la più comune di tutte le malattie da zecca in Slovenia. Non siamo al sicuro da questa malattia in nessuna parte del Paese, poiché le zecche infette sono state trovate in tutte le regioni sanitarie slovene. Fino al 41% delle zecche è stato infettato, ma in casi eccezionali la malattia può svilupparsi dopo il morso di un altro insetto infetto. La malattia di Lyme si riconosce di solito da una caratteristica macchia cutanea a forma di anello nel punto in cui è stata morsa la zecca, ma può anche iniziare con un’eruzione cutanea in altre parti del corpo. Alcuni pazienti hanno la sensazione di essere colpiti dall’influenza: hanno febbre, dolori muscolari e articolari, mal di testa e nausea. La LB avanzata può colpire diversi organi: cuore, nervi, articolazioni, occhi o pelle.

Spesso ci si riferisce alla malattia di Lyme come alla malattia di Lyme. Infatti, questo è il nome del batterio che la causa, Borrelia burgdorferi. A differenza della meningoencefalite da zecche (BSE), che è virale, questa malattia è causata da un batterio. In questo modo, possiamo assicurarci che la presenza di batteri sia confermata in tempo per combatterli con successo con gli antibiotici.

Quali sono i segni della malattia di Lyme?

Il segno più comune della malattia di Lyme è una caratteristica macchia rossa a forma di anello nel sito del morso della zecca. La caratteristica macchia compare di solito alcuni giorni o settimane dopo il morso della zecca. La macchia rossa si diffonde verso l’esterno e alla fine si dissolve in un anello al centro. Quando si trova una zecca sulla pelle e la pelle intorno è arrossata, non bisogna farsi prendere dal panico. Se siamo sicuri che la zecca non è stata aspirata per più di un giorno, la preoccupazione è quasi certamente inutile. In questi casi, il più delle volte si tratta di un’allergia o di una reazione tossica.

Protezione contro la borreliosi di Lyme

Prima di uscire all’aperto, proteggersi con repellenti, indossando abiti chiari con maniche lunghe e pantaloni lunghi. Quando si torna a casa, è bene fare un controllo accurato del corpo, fare una doccia e, se possibile, lavare i vestiti. A differenza della meningoencefalite da zecca (BTM), che può essere contratta immediatamente dopo essere stati morsi da una zecca infetta, la malattia di Lyme richiede almeno 24 o 48 ore per diventare infettiva. In ogni caso, la zecca deve essere rimossa con cura il prima possibile, senza utilizzare oli, creme o sostanze chimiche. È sufficiente afferrare la zecca il più vicino possibile alla pelle con una pinzetta ed estrarla con calma.

Ultimi messaggi: